Le pietre del mese: "febbraio"

Le pietre consigliate per il mese di febbraio sono: l'Ametista e l'Acquamarina
L'ametista:
Nota fin dai tempi più remoti per il suo splendido colore viola e per i suoi perfetti cristalli esagonali, che spesso raggiungono notevoli dimensioni.
L'ametista è una delle pietre più apprezzate del gruppo del quarzo.
Il colore dell'ametista varia dal lilla rosato al viola chiaro e scuro con sfumature rosse o blu.
La tonalità di viola più pregiata è quella scura, intensa e profonda.
Non è una pietra fragile, si può pulire con acqua e detersivo neutro.
------------------------------------------------------------------------------------------------------------------------------------------------------------
L'acquamarina:
Il nome di questa splendida gemma deriva dal suo colore che, come l'acqua del mare, ha diverse tonalità, dall'azzurro chiaro al verde azzurro, all'azzurro intenso.
L'acquamarina più preziosa è di un azzurro profondo, limpido e lucente.
L'acquamarina appartiene alla famiglia dei berilli.
Lo splendido colore dell'acquamarina, che varia dall'azzurro chiaro all'azzurro intenso è dovuto a tracce di ferro presenti nell'ambiente in cui si è formata la gemma.
L'acquamarina è resistente alle scalfitture, ma come tutti i berilli, teme gli urti.
Si può pulire con acqua e detersivo neutro.